Economia digitale, Milano Monza Brianza e Lodi +4,4% imprese attive

A Milano Monza Brianza e Lodi sono 16.476 le imprese digitali attive nei settori di e-commerce, produzione di software e consulenza informatica, telecomunicazioni e altri servizi legati al web. Numeri che definiscono il territorio come distretto digitale in Italia. Nell’ampia area metropolitana le imprese infatti nel 2020 crescono del +4,4%. Inoltre, in controtendenza con il dato generale, che tra il 2019 e il 2020 rileva un calo del -2,2% degli addetti a Milano, Monza Brianza e Lodi, nelle attività legate al digitale l’occupazione cresce del +4,5%, con 179.520 addetti nel 2020. Dai dati di bilancio disponibili relativi al 2019, emerge poi che nell’area Milano Monza Brianza Lodi l’economia digitale genera circa 46 miliardi di euro di ricavi.

Un valore misurato anche dalla capacità di generare occupazione

Dopo Milano Monza Brianza e Lodi, al primo posto della classifica “virtuale” dei territori più digitali d’Italia, si piazzano Roma, con 14.502 imprese, Napoli (6.907) e Torino (5.547). Una crescita continua, confermata, e probabilmente accelerata, nel 2020: nell’ampia area metropolitana le imprese crescono in un anno del +4,4%, con un trend positivo che nel periodo 2017/2020 vede un aumento complessivo del +13,5%. Ma il valore dell’economia digitale si misura anche dalla sua capacità di generare occupazione. Se nelle attività legate al digitale l’occupazione cresce del +4,5%, con 179.520 addetti nel 2020, l’andamento positivo è molto simile anche per la Lombardia, con un tasso di crescita del +4% (rispetto al -2,1% a livello generale) e per l’Italia, con +4% rispetto al -2,7% generale.

Le performance riflettono il peso dimensionale dei settori

Correlato alle dinamiche di trasformazione del “fare impresa” innescate da pandemia e lockdown, è l’e-commerce, che nell’area metropolitana nel 2020 fa registrare il tasso di crescita occupazionale più elevato, con un + 12,4% di addetti, seguito dal + 7,7% del settore produzione di software e consulenza informatica. Dai dati di bilancio disponibili relativi al 2019, emerge poi che nell’area Milano Monza Brianza Lodi l’economia digitale genera circa 46 miliardi di euro di ricavi, con performance che riflettono il peso dimensionale dei settori. In particolare, telecomunicazioni (oltre 23 miliardi), consulenza informatica e produzione di software (17 miliardi), servizi dell’informazione (3 miliardi), ed e-commerce (2,2 miliardi).

Imprese digitali, sempre più giovani e donne

Sul totale complessivo, le imprese digitali giovanili sono 1.878 (11,4%), con un’espansione che registra un incremento tendenziale nel 2020 del +14,2%, e che diventa del +29% nel periodo 2017/2020. Fenomeno ancora più evidente a livello regionale, con una variazione annuale del +16,4% (3.443 imprese nel 2020) e del +35% nel periodo pluriennale considerato. Tra Milano Monza Brianza Lodi l’universo femminile rappresenta il 18,4% del cluster digitale (3.027 imprese), leggermente sotto la media lombarda (20%, 5.561) e nazionale (21,4%, 27.461). Da rilevare i dati provinciali di Lodi (23%) e Monza Brianza (21,8%), entrambi superiori ai valori nazionali.

 

It's only fair to share...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin